Associazione dei Salesiani Cooperatori

Regione Italia - Medio Oriente - Malta

Ascoltare, Conoscere e Animare la nostra Associazione

Carissime Salesiane Cooperatrici e Carissimi Salesiani Cooperatori, 

questo è il tempo per prepararci ad accogliere il Signore che viene! 

Vogliamo farlo riprendendo le parole che ci accompagneranno in questo anno “Ascoltare, Conoscere e Animare” , vivendo l’attesa ripensando al nostro “SI” detto il giorno che siamo stati chiamati a testimoniare l’amore per LUI attraverso la nostra promessa. 

Ascoltare, in primo luogo noi stessi, attraverso un momento per noi, il nostro cuore, la nostra anima per la vita degli altri, accogliendo un bambino che nasce per noi , per l’altro che troviamo nel quotidiano, nel nostro centro, “regalando il nostro orecchio” 

“Abbiamo bisogno di esercitarci nell’arte di ascoltare, che è più che sentire.” (Papa Francesco) 

Conoscere, in primo luogo se stessi per avere confidenza con la propria personalità, favorendo l’empatia con l’altro e chi il ci pone vicino Signore e nella nostra associazione tutte le nostre realtà, piccole o grandi che siano. La conoscenza dei nostri centri, tra i salesiani cooperatori, arricchirà noi e la nostra associazione, facendoci crescere nella comunione. 

“Il “vieni e vedi” è il metodo più semplice per conoscere una realtà. È la verifica più onesta di ogni annuncio, perché per conoscere bisogna incontrare, permettere che colui che ho di fronte mi parli, lasciare che la sua testimonianza mi raggiunga. (Papa Francesco) 

Ascoltare e Conoscere per Animare la nostra associazione, le nostre province i nostri centri e tutti i salesiani cooperatori che il Signore ci ha posto sul nostro cammino. 

“Tutti i Salesiani Cooperatori sono responsabili, in prima persona, nell’animare e promuovere l’eredità spirituale ricevuta” (PVA R. Art.10) 

Facciamo nostre le parole di Papa Francesco “La nascita di Gesù è la novità che ci permette ogni anno di rinascere dentro, di trovare in Lui la forza per affrontare ogni prova. Sì, perché la sua nascita è per noi: per me, per te, per tutti noi, per ciascuno … » 

Auguro a tutti noi, che il Dio Bambino che adoreremo nella Notte Santa, ci renda più coraggiosi e ci sostenga nella nostra Promessa, attraverso l’ascolto, la conoscenza e l’animazione…! 

Buon Natale! 

Italo Canaletti
Consigliere Mondiale Associazione dei Salesiani Cooperatori ITA-MOR-MALTA